Il Governo, per supportare le situazioni di maggiore difficoltà e bisogno, ha adottato il cosiddetto Piano Voucher, per la connessione alla banda ultra larga da parte delle famiglie meno abbienti.

Esso prevede l’erogazione alle famiglie con ISEE inferiore ai 20.000 euro di un contributo massimo di 500 euro, sotto forma di sconto, sul prezzo di vendita della connettività in banda ultra larga per un periodo di almeno dodici mesi, nonché di un tablet o un personal computer. In pratica è possibile acquistare direttamente, presso i punti vendita accreditati, riportati in allegato, sia un dispositivo digitale individuale (tablet/computer) del valore massimo di 300 euro, sia la connettività da rete fissa presso il proprio domicilio per almeno un anno. Occorre presentare uno specifico modulo di autocertificazione.

In allegato la documentazione esplicativa

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Damiano De Paola

Inizio pagina