UNA PANCHINA ROSSA AL DA VINCI-NITTI

panchina rossa 1Venerdì 23 novembre 2018 nell’auditorium dell’Istituto “Da Vinci-Nitti” di Cosenza, si è svolto un dibattito a più voci sul tema della violenza sulle donne. All’incontro, organizzato insieme al Circolo della Stampa di Cosenza "Maria Rosaria Sessa", hanno partecipato alunni e docenti, il Dirigente Scolastico Giorgio Clarizio, la giornaliste Emily Casciaro e Monica Perri, facenti parte del direttivo del circolo, il giornalista e scrittore Arcangelo Badolato, caporedattore di “Gazzetta del sud”.

Nel corso del dibattito il Dirigente Scolastico ha esortato le proprie alunne a non isolarsi, a non accettare alcun segno di sopraffazione, rivolgendosi subito alle persone più vicine: genitori, insegnanti, consultori familiari… Il giornalista Arcangelo Badolati, prendendo spunto dal suo libro "Io d'amore non muoio" ha parlato con i giovani studentipanchina rossa 2 dell'Istituto di violenza e femminicidio. Le giornaliste Emily Casciaro e Monica Perri hanno raccontato ai presenti la triste storia della loro collega Maria Rosaria Sessa, drammaticamente uccisa dal suo ex fidanzato qualche anno fa lungo la strada tra Cosenza e  Paola.

Alla fine del dibattito, nel cortile interno dell’Istituto, è stata inaugurata una panchina rossa in ricordo delle donne vittime di femminicidio.

 

Calendario eventi

Dicembre 2018
L M M G V S D
26 27 28 29 30 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6

Ultimi eventi

Nessun evento

Accesso riservato



PON FSE-FESR

POR Calabria 2014-2020

LOGO CTI new
piattafoma-didattica
formazione-docenti

Inclusione

Logo Cert.Ling. Ponte

Portali scolastici

ministero istruzione

ufficio-scol-cal

scuola-chiaro

sidi

fse 2014-20

pon in chiaro

indire

Progetto FIXO

logo fixo

Progetto CAF

logo-caf

Area F3

F3-crescere-in-coesione

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy